Home
Giannutri

Giannutri

Giannutri, guida alla scoperta dell'isola di Giannutri: dove dormire, immersioni, traghetti, collegamenti marittimi, spiagge, cosa vedere, foto, curiosità e dove si trova l'isola.

Accoglienza sull'isola di Giannutri

Tempo Libero sull'isola di Giannutri

Giannutri

Informazioni sull'Isola di Giannutri

Giannutri è un'isola affascinante e speciale. Fa parte del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, è grande appena 500 metri in larghezza e 5 chilometri in lunghezza, in inverno è abitata da circa una ventina di persone che si godono la vita solitaria in questo piccolo paradiso.

A Giannutri il fascino della natura prende il sopravvento: la bellezza dei suoi fondali ricchi di biodiversità ed il mare cristallino ne fanno un paradiso per gli amanti della subacquea e dello snorkeling. Gli appassionati del trekking invece potranno camminare su percorsi che attraversano distese di fitta macchia mediterranea, resti di epoca romana e scenari naturali incantevoli fino a raggiungere Monte Mario e Poggio di Capel Rosso, quest’ultimo è il punto più alto dell’isola (88 mt sul livello del mare) da cui si gode un panorama strepitoso. 

La costa è rocciosa (si contano numerose grotte) e sono presenti due piccole spiagge di ghiaia: Cala Maestra e Cala Spalmatoio che sono anche gli unici due punti di approdo. Non ci sono spiagge di sabbia, per chi non è pratico quindi sono consigliabili le scarpe da mare. Non ci sono stabilimenti balneari, qui la natura la fa da padrona.   

Altra attrattiva dell'isola sono i resti di una sontuosa villa romana appartenuta alla famiglia dei Domizi Enobarbi e risalente al II sec. d. C.

Sull'isola di Giannutri non ci sono Hotel, tuttavia per pernottare o cercare un alloggio potete consultare la pagina Dormire a Giannutri dove troverete tutte le informazioni.
Nella piazzetta di Cala Spalmatolo è presente un negozio di generi alimentari ed un bar con toilette pubblica che potrete contattare al numero 333 1062207.

Per raggiungere l'isola l'imbarco del traghetto è a Porto Santo Stefano, la traversata dura circa un'ora in condizioni di mare calmo, per informazioni sugli orari contattate la compagnia di navigazione Maregiglio tel: 0564 812920. In alternativa potrete raggiungere l'isola di Giannutri con le imbarcazioni (le trovate al porto di Porto Santo Stefano) che effettuano il servizio di taxi boat. Inoltre visto che non è possibile portare l’auto sull’isola (non ci sono strade asfaltate) vi suggeriamo di lasciarla a Porto Santo Stefano nei parcheggi a lunga sosta con tariffa giornaliera.  

Per visitare l'isola a piedi, ricordatevi che si tratta di un'area naturale protetta, vi consigliamo di leggere la sezione www.tuttomaremma.com/giannutriitinerari.htm dove troverete informazioni e suggerimenti e comunque contattate l'ufficio del Parco tel. 0565 908231 e-mail parco@islepark.it, oppure la Pro Loco dell'isola del Giglio tel. 0564 809400.

mappa di Giannutri

Come potete vedere dalla mappa, anche alcune aree di mare sono soggette a limitazioni (sulla zona 1 c'è il divieto di accesso, pesca, immersioni, sosta e ancoraggio, mentre nella zona 2 c'è il divieto di pesca che è regolamentata dall'Ente Parco). Ricordiamo tuttavia che per la zonazione a mare, la mappa riportata è approssimativa, l’unica carta ufficiale è quella che istituisce il Parco Nazionale Arcipelago Toscano.

Dove si trova Giannutri

Condividi questa pagina

Ti potrebbe interessare