Home
isola del giglio
Cosa vedere all'Isola del Giglio

Cosa vedere all'Isola del Giglio

Cosa vedere all'isola del Giglio: itinerari e luoghi da visitare sull’isola, vi proponiamo una selezione di posti di sicuro interesse per una gita all’isola del Giglio.

Giglio Porto

Giglio Porto è la frazione più vivace e colorata dell'Isola del Giglio. La trasparenza dell'acqua nel porto vi farà subito intuire la qualità del mare che circonda l'isola. L'antica torre di avvistamento, le botteghe colorate lungo la passeggiata, ed i locali con terrazza sul mare, vi daranno il benvenuto in questa splendida isola.
Per approfondimenti: Giglio Porto.

Giglio Castello

Ci sposteremo a questo punto verso il Castello che si trova sulla sommità dell'isola. Il Castello ha la struttura di un tipico borgo medievale con porta d'accesso, mura e torri d'avvistamento con strepitoso panorama sul mare. All'interno delle mura l'atmosfera è surreale, le vie strettissime, gli archi, le scalinate e le piazzette, vi faranno fare un salto all'indietro nel tempo. Il castello affascinante e silenzioso nella stagione invernale, diventa allegro e festoso nel periodo estivo, quando i turisti fuori dai bar e ristorantini infondono un clima di allegria in tutte le vie.
Per dettagli: Giglio Castello.

Giglio Campese

Dal Giglio Castello scendiamo in direzione della baia del Campese. Già dalla strada, a tratti, vi appare la baia in tutta la sua bellezza. La vita di Giglio Campese si svolge in funzione della sua spiaggia, tutte le strutture e le abitazioni sono infatti raccolte immediatamente alle spalle della spiaggia.
Dettagli su: Giglio Campese.

Le spiagge

Isola del Giglio - Caldane

Tutte le spiagge del Giglio meritano una visita, le più grandi sono: il Campese, le Cannelle, le Caldane e l'Arenella.
Dettagli e foto su: spiagge Isola del Giglio.

La Cote Ciombella Itinerario archeologico presitorico

Sito megalitico situato in località Le Porte, sono presenti rocce arcaiche con coppelle di varie dimensioni. Il sito è situato in posizione panoramica da cui si può ammirare anche l'Isola di Giannutri.

Palmenti del Giglio

Scendendo lungo la strada che dal Castello arriva al Campese, sparse nella campagna gigliese, noterete delle curiose casette, i Palmenti, costruiti tra il 1500 ed il 1700, che sono dei veri e propri “monumenti” in memoria dell'attività agricola del passato. Si tratta di capannelli (come usano chiamarli in gergo i Gigliesi) in pietra, contenenti più vasche scavate nella roccia, in cui veniva pigiata l'uva. I Palmenti permettevano ai contadini di spremere l'uva direttamente nel punto di raccolta, evitando quindi la fatica di trasportarla in paese.

Il Faro di Capel Rosso

Il Faro di Capel Rosso

Faro inaugurato nel 1883 per sostituire l'antico faro delle Vaccarecce. È situato sulla Punta di Capel Rosso, estremità meridionale dell'Isola del Giglio. Si può raggiungere prendendo la strada panoramica dal Giglio Castello fino alla località Le Porte, dopodiché si prosegue a piedi per circa quaranta minuti. A largo sull’orizzonte scorgiamo Giannutri e l’Argentario. Il Faro è composto da una torre ottagonale inglobata nella parte frontale di un edificio a pianta rettangolare. Aggirando il faro sul lato sinistro troviamo una scalinata in pietra che arriva fino al mare. È un luogo di una bellezza disarmante ed è stato anche il set cinematografico del film vincitore dell’Oscar "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino, per la scena in cui il protagonista, in un ricordo d’infanzia, torna con la mente ai giorni del primo amore sbocciato sul mare.

Antico Faro

Antico Faro Isola del Giglio

Lungo la strada che dal Porto conduce a Giglio Castello, sul lato destro un sentiero ripido ci porta al vecchio faro. Venne costruito nel 1865 poi fu abbandonato poiché era spesso avvolto dalle nuvole e serviva quindi a ben poco. Oggi è di proprietà privata.

Museo della Mineralogia a della Geologia

Il museo si trova in via provinciale 9 località Giglio Porto. Il percorso espositivo è diviso in tre settori dedicati alla nascita dell'isola, alla sua componente geo-mineralogica e, alle attività estrattive legate in particolar modo al ferro e al granito. Tra i pezzi rari si possono annoverare esemplari unici al mondo di tormalina nera di forma discoidale e cristalli di galena con habitus tabulare.

Per visite guidate ed escursioni naturalistiche, contattare Marina Aldi: Guida Turistica Ambientale e Guida Parco per l'Isola del Giglio e Giannutri. Tel. 0564 806096 Cell. 328 0244996 Email: aldimarina@virgilio.it

Accoglienza all'Isola del Giglio:

LE NOSTRE RECENSIONI

Spartan Maremma
Spartan Maremma

Semplicità e Natura: la soluzione di Spartan Maremma
Visualizza

scopri la maremma