Home
Subacquea
Secca della Croce

Secca della Croce - Isola del Giglio

Immersione a Secca della Croce all'isola del Giglio.

secca della croce

Provenendo dal porto in direzione nord superiamo punta gabbianara e punta della campana. A questo punto dovremo individuare un grande scoglio contrassegnato da una profonda incisione a forma di croce; allontanandoci dalla costa con suddetto scoglio alle spalle, dopo qualche centinaio di metri il fondale sale dai 60 ai 15 metri con picchi che arrivano a 5 metri dalla superficie. Il pianoro della secca è molto ricco di pesce: frequenti sono gli incontri con branchi di dentici, tanute e saraghi; mentre gli scogli adagiati sul fondo forniscono tane ideali per cernie, gronghi e murene. Le probabilità di trovare forti correnti in questa zona sono molto alte, occorre quindi prestare la massima attenzione.

LE NOSTRE RECENSIONI

Spartan Maremma
Spartan Maremma

Semplicità e Natura: la soluzione di Spartan Maremma
Visualizza

scopri la maremma