Home
porto santo stefano

Cosa vedere a Porto Santo Stefano

Cosa vedere a Porto Santo Stefano: itinerari turistici ed escursioni a Porto Santo Stefano e dintorni.

Una passeggiata a Porto Santo Stefano

Arrivando in macchina, già dalla discesa che conduce in paese, potrete ammirare un bel panorama su Porto Santo Stefano. La prima cosa che incontrerete sarà il cantiere navale, dove i maestri d'ascia rimettono a nuovo degli autentici gioielli del mare. A questo punto, specialmente in alta stagione, vi consigliamo di lasciare l'auto nei parcheggi predisposti e proseguite poi a piedi. Costeggiando il mare attraverserete tutto il porto del Valle con gli imbarchi per le isole del Giglio e Giannutri, le imbarcazioni da diporto e la flotta dei pescherecci; se arrivate nel pomeriggio vi potrà capitare di assistere allo sbarco del pesce fresco.

Terminato il porto inizia lo splendido Lungomare dei Navigatori, disegnato da Giorgetto Giugiaro, che vi conduce verso il porticciolo della Pilarella. Tuttavia prima di proseguire potrete attraversare la strada e visitare l'Acquario, all'interno del quale è riprodotto l'ambiente marino tipico del mediterraneo.

Riprendete adesso il Lungomare, dove le numerosissime panchine rivolte verso il mare, vi consentiranno di fare una pausa godendovi lo spettacolo del golfo dell'Argentario che "guarda" verso Talamone. Al Termine del Lungomare sarete arrivati in Piazza dei Rioni che, affacciata sul porticciolo, potremo definirla il "salotto" di Porto Santo Stefano. D'obbligo una sosta nei numerosi bar e ristorantini con terrazza sul mare, in qualsiasi ora del giorno, dalla colazione all'apertivo al dopo cena, l'atmosfera rilassante di questo luogo vi regala dei momenti veramente piacevoli. In estate vi divertirete anche ad osservare i bambini locali che si tuffano a ripetizione nelle acque di questo piccolo porto.

Dopo esservi riposati, risalite attraverso i suggestivi vicoli e scalinate del centro storico, per raggiungere la Fortezza Spagnola. La salita non è lunga ma decisamente ripida, vi sconsigliamo quindi di affrontarla nelle ore più calde della giornata. Abbiamo dedicato alla Fortezza un'apposita scheda che trovate di seguito, tuttavia vi anticipiamo che il panorama che ammirerete merita, da solo, una visita in questo luogo.

Fortezza Spagnola

Entrando in paese è sufficiente alzare lo sguardo per scorgere l'imponente struttura della Fortezza Spagnola. Situata in posizione dominante il paese, venne costruita per controllare il porto nel XVII secolo durante la dominazione spagnola. L'edificio è in perfette condizioni, ospita le mostre permanenti Memorie Sommerse e Maestri d'Ascia e dalle sue terrazze si ammira un panorama di straordinaria bellezza. Dettagli sulla Fortezza Spagnola.

Strada Panoramica e Torri Costiere

Questa strada vi regalerà un susseguirsi di paesaggi mozzafiato. Percorrerete il tratto di costa dell'Argentario che si affaccia sul mare aperto. Oltre alla bellezza del paesaggio naturale, potrete ammirare i resti delle varie torri di avvistamento edificate nel periodo dei Presidi Spagnoli.
Numerosi sono i punti in cui potrete fermarvi per fotografare dei luoghi che vi sarà difficile dimenticare.

Dettagli sulla Strada Panoramica di Porto Santo Stefano.

Spiagge e Calette di Porto Santo Stefano

Le spiagge di Porto Santo Stefano sono molte e di varia natura, da quelle più suggestive raggiungibili via mare (vi consigliamo di affittare un gommone) a quelle più comode raggiungibili via terra. Foto e dettagli su: Spiagge Porto Santo Stefano

Villa Romana dei Domizi Enobarbi

Sull'estremità di questa graziosa spiaggetta si trovano i resti di una grande villa romana del I sec. a. C. Si possono ancora ammirare i resti semisommersi delle vasche per l'allevamento del pesce. Per i dettagli visitate: Villa Romana dei Domizi Enobarbi.

Convento dei Passionisti e Punta Telegrafo

Il convento dei Padri Passionisti si trova lungo la strada che porta sulla vetta più alta dell'Argentario. È situato in una splendida posizione panoramica, un luogo di pace e tranquillità. Superato il convento, se si prosegue la salita si arriva a Punta Telegrafo, vetta dell'Argentario con panorama mozzafiato. Per dettagli visitate: Convento dei Passionisti e Punta Telegrafo.

Falesia di Capo d'Uomo e vie d'arrampicata

La Falesia di Capo d'Uomo è una meravigliosa parete verticale affacciata sul mare ed attrezzata per l'arrampicata. Foto e descrizione su: Falesia di Capo d'Uomo

Torre Argentiera

Antica torre di origine medievale situata sulle colline interne di Porto Santo Stefano, da sempre circondata da mistero e leggende, aveva compiti di avvistamento e fu particolarmente utile al tempo in cui questi mari erano infestati dai corsari barbareschi.
Approfondimenti su: Torre dell'Argentiera

Argentario Polo Club

Presso l'Argentario Polo Club, in località Le Piane tra Porto Ercole e Porto Santo Stefano, in un contesto affascinante dominato da vigneti ed uliveti, potrete assistere ad emozionanti partite di polo, con i cavalli lanciati al galoppo che raggiungono la velocità di settanta chilometri orari. Ogni anno, da maggio a settembre, vengono organizzati numerosi tornei che richiamano giocatori provenienti da tutto il mondo.

Altri luoghi di interesse turistico:

Torre dell'Argentiera, Grotte degli Stretti.

Accoglienza a Porto Santo Stefano:

comments powered by Disqus

scopri la maremma