Home
pitigliano
gastronomia Pitigliano

Gastronomia Pitigliano

Piatti tipici e tradizionali della cucina di Pitigliano...

Gnocchi di pane al Cinghiale

Ingredienti:

Pane toscano, carne di cinghiale, uova, parmigiano, olio d'oliva, latte, sale e pepe.

Preparazione:

Tritate un pezzo magro di cinghiale e fatelo caldellare in olio, salando e pepando. Bagnate il pane nel latte e strizzatelo bene; con il trito di cinghiale, scolato dall'olio e raffreddato, fate un impasto consistente aggiungendo uova e parmigiano. Con l'impasto fate delle palline tipo gnocchetti e cuoceteli in acqua bollente; quando le palline vengono a galla, passatele nei piatti con la schiumarola. Conditele con sugo di cinghiale piccante.

Pollo alla diavola

Ingredienti:

Un pollo giovane da circa kg. 1 pulito, aglio, rosmarino, pepe, sale, limone, aceto, vino bianco, olio extravergine di oliva, facoltativo peperoncino piccante in polvere.

Preparazione:

Togliete al volatile zampe e testa, apritelo dalla parte del petto e schicciatelo con un peso fino ad appiattirlo, rompendo le ossa dello sterno e delle costole. Preparate una salsina con rosmarino, aglio e buccia di limone, (poca) tritati, sale, pepe, peperoncino (se piace) olio extravergine e qualche goccia di aceto. Immergetevi il pollo e lasciatelo insaporire, rigirandolo, per alcune ore. Cuocete sulla piastra ben calda, tenendolo premuto il più possibile e spalmandolo di tanto in tanto con una miscela di vino bianco ed olio.

Sfratti

Gli sfratti sono dolci di origine ebraica che prendono il nome da un evento del XVII secolo. A quel tempo il granduca di Toscana Cosimo II de' Medici intimò agli ebrei del circondario di trasferirsi nel ghetto di Pitigliano; vennero inviati quindi i messi che utilizzando dei bastoni picchiavano sui portoni delle case ebraiche per avvertire gli abitanti.Questi dolci a forma di bastone ricordano tale evento.

Ingredienti:

Farina, uova, zucchero, vino bianco, miele, noci, noce moscata, buccia d'arancia, olio d'oliva.

Preparazione:

Fate scaldare il miele per circa venti minuti, aggiungete la buccia d'arancia a pezzetti, la noce moscata e le noci che avrete precedentemente sgusciate e tritate. Mescolate e fate ancora cuocere per circa otto minuti. Versate l'impasto su una piastra di marmo oliata e formate dei piccoli bastoni lunghi più o meno cinquanta centimetri. Avvolgete questi “bastoni” con una sfoglia di pasta (precedentemente preparata con farina, uova, vino bianco e zucchero). Infornate gli sfrattiper circa quindici minuti.

Tortello Dolce

Il Tortello Dolce è un dolce fatto di pasta sfoglia ripieno di ricotta e cannella, bagnato con l'alchermes e spolverato con zucchero a velo. Può essere cotto al forno oppure fritto.

Altri piatti tipi di Pitigliano sono:

Migliaccia di Pitigliano, tozzetto di Pitigliano, focaccia bastarda, cialdino dei tufi.

LE NOSTRE RECENSIONI

Spartan Maremma
Spartan Maremma

Semplicità e Natura: la soluzione di Spartan Maremma
Visualizza

scopri la maremma