Home
Ildebrando di Sovana – Papa Gregorio VII

Ildebrando di Sovana – Papa Gregorio VII

Ildebrando di Sovana diventò Papa il 22 aprile 1073 col nome di Papa Gregorio VII.

gregorio vii umiliazione di canossa

Il 22 aprile del 1073 Ildebrando Aldobrandeschi di Sovana, diventava Papa col nome di Gregorio VII. Venne eletto a furor di popolo un solo giorno dopo la morte del precedente Papa (Alessandro II). Fu un grande innovatore, affermò la superiorità del papato su ogni autorità temporale, si schierò a favore del celibato del clero ed attaccò la simonia.

Aprì un aspro conflitto con l'imperatore Enrico IV, arrivando anche a scomunicarlo. La scomunica creò forte malcontento in Germania e per ottenerne la revoca, l'imperatore fu costretto a subire la celebre umiliazione di Canossa: episodio del 1077 in cui Enrico IV, davanti al castello di Matilde di Canossa, a piedi nudi e vestito con un saio, attese inginocchiato tre giorni per essere ammesso al cospetto del Papa. Seguì un lungo negoziato che si concluse con la riconciliazione.

Il 7 marzo 1080 tuttavia Gregorio VII scomunicò nuovamente Enrico IV che a questo punto nominò un antipapa ed occupò Roma. Il Papa si rifugiò a Castel Sant'Angelo e chiese soccorso al normanno Roberto il Guiscardo. Quest'ultimo mise in salvo Gregorio VII ma saccheggiò e distrusse Roma. Il Papa aveva perso la sua popolarità, lasciò Roma e morì in esilio a Salerno il 25 maggio del 1085. Divenne Santo nel 1606, canonizzato da Papa Paolo V.

Nel piccolo borgo maremmano di Sovana, lungo la strada che da Piazza del Pretorio conduce al Duomo, al civico 29 una lapide segnala la casa natale di Papa Gregorio VII.

LE NOSTRE RECENSIONI

Spartan Maremma
Spartan Maremma

Semplicità e Natura: la soluzione di Spartan Maremma
Visualizza

scopri la maremma