Home
Giannutri
Storia Giannutri

Storia Giannutri

Storia dell'Isola di Giannutri: cenni degli insediamenti etruschi e romani.

Dinnanzi al promontorio di Monte Argentario, sorge la più meridionale delle isole dell'arcipelago toscano: l'isola di Giannutri.
Dista 18 chilometri dall'isola del Giglio e 23 da Porto Ercole, il suo punto più elevato è Monte Mario 83 metri sul livello del mare.
Certamente fu abitata già nella preistoria (come testimoniano i numerosi
ritrovamenti di armi ed utensili) e fu frequentata da Etruschi e Romani. Giacciono ancora sui fondali di questo tratto di mare alcuni relitti di navi mercantili, che testimoni di antichi traffici marittimi, si inabissarono in tempi remoti.

I romani, probabilmente appartenenti alla famiglia dei Domizi Enobarbi, hanno anche lasciato in eredità all'isola, i resti di un antico porto a Cala dello Spalmatoio ed una villa mozzafiato costruita in località Cala Maestra nella prima metà del II secolo d.C. La villa copriva una superficie di circa 5 ettari di terreno ed aveva un'enorme terrazza accessibile direttamente dal mare tramite una scalinata. Dagli scavi effettuati sono venuti alla luce resti di pavimenti decorati con marmi di delicata fattura e con mosaici in bianco e nero.

LE NOSTRE RECENSIONI

Spartan Maremma
Spartan Maremma

Semplicità e Natura: la soluzione di Spartan Maremma
Visualizza

scopri la maremma